News

Piccola Guida della Sardegna – dagli assaggi effettuati nel 2018 la classifica dei migliori 20 Vermentino di Sardegna per Vinodabere

Dopo la volta dei Cannonau (link) è ora di darvi conto della classifica dei migliori Vermentino di Sardegna nella nostra piccola Guida della Sardegna di Vinodabere. Ai Vermentino di Gallura dedicheremo invece una sezione a sé stante.

Per capire meglio le nostre valutazioni vi ricordiamo che abbiamo usato una scala di punteggio internazionale (quindi mediamente più alta di quelle in uso in Italia) e che gli assaggi sono stati svolti rigorosamente alla cieca dal panel di Vinodabere (Carlo Bertilaccio, Salvatore Del Vasto, Daniele Moroni, Gianmarco Nulli Gennari, Antonio Paolini, Giuseppe Picconi, Sabrina Signoretti, Gianni Travaglini, Paolo Valentini, Maurizio Valeriani). Ricordiamo inoltre che tutti i vini di cui parleremo vanno dall’ottimo all’eccellente.

Ed ecco la nostra classifica (testi di Gianmarco Nulli Gennari, Antonio Paolini e Maurizio Valeriani):

1. Vermentino di Sardegna Mattariga 2017 – Chessa 94,3/100 (territorio/zona: Usini) prezzo a scaffale enoteca 15 euro

Uve coltivate su terreni calcarei a 250 metri s.l.m. Agrumi e frutta secca all’olfatto; in bocca è molto piacevole, ha un sostenuto grado alcolico (14,5°) ma mantiene freschezza ed equilibrio nonostante la tendenza dolce. Sul finale torna la mandorla ed un’insistita scia minerale di roccia granitica.

L’azienda: Chessa

Via S. Giorgio, 07049 Usini SS

email: info@cantinechessa.it

Tel.: 328 374 7069

In un terroir vocato per la coltivazione del carciofo spinoso, da diversi anni Giovanna Chessa lavora con bravura ad attualizzare e implementare la storia agricola di famiglia dimostrando grande sensibilità nella produzione dei vini tipici di Usini, in particolare Vermentino e Cagnulari, senza dimenticare lo storico Moscato dolce.

————————————————————————————————————————————-

2. Vermentino di Sardegna I Fiori 2017 – Pala 94/100 (territorio/zona: Serdiana) prezzo a scaffale enoteca 9 euro

Vigna di 25 anni su terreni calcarei e argillosi a 150-180 metri s.l.m. Naso ricco e articolato, menta, fiori bianchi, salsedine, frutta secca. In bocca è caldo, di gran carattere, sapido e ricco. Lunga chiusura su toni vegetali e balsamici.

L’azienda: Pala

Via Verdi, 7 – 09040 Serdiana (CA)

email: info@pala.it

Tel +39 070 740284

Su colline calcaree affacciate sul mare ed accarezzate da vento insistono i vigneti della famiglia Pala, giunta alla quarta generazione. Tante etichette in gamma, con utilizzo della gran parte dei vitigni autoctoni della Sardegna. Una delle aziende con la produzione migliore per rapporto qualità/prezzo in Italia.

—————————————————————————————————————————————–

3. Vermentino di Sardegna Pariglia 2017 93,8/100 (zona/territorio: provincia di Oristano) prezzo a scaffale enoteca 10 euro

Vigne coltivate su terreni vulcanici e sabbiosi nell’immediato entroterra del Golfo di Oristano. Lievi profumi fruttati e floreali, poi spezie e macchia mediterranea. Sorso molto elegante, un po’ morbido e caldo ma riequilibrato da una rilevante acidità. Persistente.

L’azienda: Contini

Via Genova, n. 48-50, 09072 Cabras – Oristano

email: info@vinicontini.com

tel. 39 0783290806

La cantina, attiva dall’inizio del Novecento, è celebre per le sue selezioni di Vernaccia di Oristano, in primis il monumentale “Antico Gregori”, ma da diversi anni (anche, ahimé, per esigenze di mercato, che ha decretato la marginalità dei vini ossidativi) punta sui vini secchi bianchi e rossi, da Vermentino, Nieddera e Cannonau, con ottimi risultati. Per un totale di ben 22 etichette!

————————————————————————————————————————————-

4. Vermentino di Sardegna Stria 2017Vigne Rada 93,5/100 (territorio/zona: Alghero) prezzo a scaffale enoteca 13 euro

Cantina giovanissima, nata ad Alghero meno di dieci anni fa e subito protagonista. Il suo è un Vermentino molto tipico e fragrante, complesso e succoso, segnato da una bella scia minerale e da un gusto ricco e saporito. Ottima chiusura, fresca e profonda.

la foto si riferisce ad un’annata più vecchia ma noi abbiamo assaggiato la 2017

L’azienda: Vigne Rada

Loc. Guardia Grande, pod.12 07041 Alghero

email: infovignerada@gmail.com

tel. +39 3662723480

L’azienda nasce ad Alghero nel 2012 grazie alla passione della famiglia Bardino per i boschi e per il mare che caratterizzano l’intero territorio. Ventuno ettari, adiacenti alla storica cantina sociale di Santa Maria La Palma, circondati da mirto, corbezzolo e querce, dedicati ai tradizionali vitigni autoctoni della zona (Vermentino, Cagnulari e Cannonau) e coltivati con spirito artigiano.

—————————————————————————————————————————————

5. Vermentino di Sardegna Merì 2017Argiolas  93,2/100 (territorio/zona: Serdiana) prezzo a scaffale enoteca 13 euro

Vigne coltivate nel sud dell’isola su terreni calcarei-argillosi, uve raccolte precocemente e subito refrigerate per mantenerne le doti di freschezza acida. Agrume e frutta bianca al naso, timo, sorso molto scorrevole e piacevole, vivace, sale ed eleganza, finale minerale e di frutta secca.

L’azienda: Argiolas

Via Roma, 28/30 – 09040 Serdiana (CA)

email: info@argiolas.it

tel. +39 070740606

È un’azienda che si presenta da sola ed ha il grande merito di aver fatto conoscere i vini sardi in tutto il mondo. Il Cannonau è il vitigno porta-bandiera ed ancora oggi è sempre sulla cresta dell’onda con una gamma di assoluto valore che spazia anche sul Vermentino, sul Bovale (da poco il Korem è rientrato nella relativa doc) e sul Nasco (l’Angialis è uno dei grandi vini dolci italiani).

—————————————————————————————————————————————-

6. Vermentino di Sardegna 2017Nuraghe Crabioni 93/100 (territorio/zona: Sorso)prezzo a scaffale enoteca 14 euro

Fanno ponte ideale tra terra e mare e i loro influssi i vini di questa azienda dalla fama ormai consolidata, con vigne sul golfo dell’Asinara. Il Vermentino 2017 regala un olfatto ricco di suggestioni, nocciole fresche, salsedine, mineralità granitica, frutti esotici. In bocca è sapido e scorrevole, morbido e al tempo stesso vibrante, profondo e persistente su toni di mandorla.

L’azienda: Nuraghe Crabioni

Località Lu Crabioni 07037 Sorso (Sassari)

email: info@nuraghecrabioni.com

tel. 3402742056

Nel giro di 15 anni, grazie all’impegno della famiglia Seghene, del factotum Tonino Spanu, questa cantina è diventata un punto di riferimento imprescindibile per i vini della Romangia. Anzitutto grazie ai bianchi da Vermentino, in particolare la selezione Sussinku, che si è affermata fin dalle prime edizioni. Ultimamente, però, anche il Cannonau sembra aver trovato una messa a fuoco di grande qualità. Da poco ha assunto la direzione tecnica dell’azienda l’enologo Mauro Murgia.

————————————————————————————————————————————

7. Vermentino di Sardegna Filine 2017 – Cantina Dorgali 92,8/100 (territorio/zona: Dorgali) prezzo a scaffale enoteca 7 euro

Da vigneti nella zona del golfo di Orosei, a 350 metri di quota. L’uva conferita quest’anno ha dato un vino potente, molto espressivo al naso, con frutta secca, anice e timo, dal sorso solenne e profondo, giustamente caldo, di grande sapidità e lunghezza iodata, assai versatile negli abbinamenti a tavola.

L’azienda:Cantina Dorgali

Via Piemonte, 11, 08022 Dorgali (NU)

email: info@cantinadorgali.com

Tel.: 0784 96143

L’eccellenza della cooperazione in Sardegna è ormai conclamata, e questa azienda ne è esempio pieno: fondata nel 1953, 220 soci impegnati nella coltivazione di ben 650 ettari. La produzione è basata principalmente sul Cannonau ma si ottengono ottimi risultati anche dall’altra varietà principale dell’isola, il Vermentino.

———————————————————————————————————————————-

8. Vermentino di Sardegna Costamolino 2017 – Argiolas 92,6/100 (territorio/zona: Serdiana) prezzo a scaffale enoteca 10 euro

Un classico tra i vini sardi in una versione riuscitissima. Costamolino nasce dal solo mosto fiore e profuma di agrumi e tostatura leggera, con una leggera nota affumicata e di cenere; al palato è dinamico e salato, fresco e molto elegante, di buona struttura, con delicati ritorni di roccia e conchiglia in chiusura.

L’azienda: Argiolas

Via Roma, 28/30 – 09040 Serdiana (CA)

email: info@argiolas.it

tel. +39 070740606

È un’azienda che si presenta da sola ed ha il grande merito di aver fatto conoscere i vini sardi in tutto il mondo. Il Cannonau è il vitigno porta-bandiera ed ancora oggi è sempre sulla cresta dell’onda con una gamma di assoluto valore che spazia anche sul Vermentino, sul Bovale (da poco il Korem è rientrato nella relativa doc) e sul Nasco (l’Angialis è uno dei grandi vini dolci italiani).

————————————————————————————————————————————-

9. Vermentino di Sardegna Cala Silente 2017 – Cantina Santadi 92,4/100 (territorio/zona: Sulcis) prezzo a scaffale enoteca 15 euro

Acciaio e cemento per un bianco esemplare e tipico prodotto nel Sulcis, nel quadrante Sud-ovest dell’isola. Agrumi, frutta gialla e bianca, bella scia minerale all’olfatto; in bocca è molto espressivo, con polpa succosa e sapidità, fine e ricco allo stesso tempo. Finale rigoroso segnato da tracce salmastre, floreali e vinose. Ha spazio e tempo per crescere ancora.

L’azienda: Cantina Santadi

Via Cagliari, 78 – 09010 Santadi

email: info@cantinadisantadi.it

tel. +39 0781950127

Una delle aziende che ha portato il nome della Sardegna del vino nel mondo, attraverso i suoi celebri e celebrati Carignano. Da poco la via a fianco della Cantina (che è una cooperativa) ha preso il nome di Giacomo Tachis, il grande enologo celebre in tutta Italia, che ha reso celebre l’etichetta Terre Brune.

—————————————————————————————————————————————

10. Vermentino di Sardegna Donnikalia 2017 – Ferruccio Deiana 92,2/100 (territorio/zona: Parteolla) prezzo a scaffale enoteca 13 euro

Cento ettari di vigna per una cantina che cerca (con successo) un punto di incontro tra tradizione e attualità. Frutta secca, gesso, nespola, lieve speziatura all’olfatto; sorso dinamico, complesso, di buona modulazione. Buona persistenza su note di agrumi (pompelmo) e macchia mediterranea.

L’azienda: Ferruccio Deiana

Località Su Leunaxi, 09040 Settimo San Pietro CA

email: info@ferrucciodeiana.it

tel.+39 070749117

L’azienda ha la sua sede in località Su Leunaxi nel Comune di Settimo San Pietro, provincia di Cagliari. Qui, nel cuore del Parteolla e Basso Campidano, sorgono la cantina e le vigne. Il vitigno maggiormente rappresentativo è il Cannonau, interpretato e celebrato attraverso diverse etichette.

—————————————————————————————————————————————

11. Vermentino di Sardegna Contissa 2017 – Trexenta 92/100 (territorio/zona: Trexenta) prezzo a scaffale enoteca 12 euro

Da una cooperativa storica che gestisce circa 200 ettari di vigna, un Vermentino – dedicato alle contesse proprietarie di diversi vigneti a Senorbì, nell’entroterra cagliaritano – dai profumi gradevoli di agrumi e fiori bianchi, secco e intenso al gusto, con note minerali e di frutta disidratata nella lunga chiusura.

L’azienda: Trexenta

Viale Piemonte, 40, 09040 Senorbì (CA)

email: info@cantinatrexenta.it

tel. +39 0709808863

Uno degli esempi di come la cooperazione possa dare ottimi risultati è la Cantina Trexenta, che è situata a Senorbì, nel sud della Sardegna, ed i 200 ettari di vigneti sono nella regione Trexenta, da cui l’azienda prende il nome.

————————————————————————————————————————————–

12. Vermentino di Sardegna Frinas 2017 – Carpante 91,8/100 (territorio/zona: Usini) prezzo a scaffale enoteca 15 euro

Naso delicato di fiori e frutti bianchi, suggestioni mediterranee e balsamiche, foglia di limone, salsedine. In bocca è morbido e saporito, leggermente rustico e un po’ largo, ma di buona struttura. Finale più rinfrescante, segnato da note di mandorla e da una decisa mineralità.

L’azienda: Carpante

Via G.Garibaldi, 151, 07049 Usini (SS)

email: info@carpante.it

tel. 392 501 9777

Azienda giovane e dinamica, nata quindici anni fa nel vocatissimo territorio di Usini, in provincia di Sassari, su terreni calcarei a 250 metri di quota., propone da anni vini di ottima fattura, in particolare da uve di Cagnulari e Vermentino tipiche della zona, cercando di coniugare tradizione e modernità.
—————————————————————————————————————————————

13. Vermentino di Sardegna Giunco 2017 – Mesa 91,5/100 (territorio/zona: Sulcis) prezzo a scaffale enoteca 13 euro

Olfatto di frutta esotica, pesca bianca, gelsomino, macchia mediterranea. Sorso molto equilibrato, salino. Il deciso calore alcolico è stemperato da un’acidità che regala slancio; chiusura di frutta secca e iodio molto piacevole e dissetante.

L’azienda: Mesa

Loc. Su Baroni 09010 Sant’Anna Arresi (CI=Carbonia Iglesias)

email: info@cantinamesa.it

tel. +39 0781965057

Poco più di un anno fa la cantina del grande pubblicitario Gavino Sanna ha vissuto un’importante svolta, con l’ingresso del gruppo Santa Margherita come socio di maggioranza. Sanna gli ha consegnato un gioiellino da 70 ettari e 750mila bottiglie annue, capace di produrre vini impeccabili dalle varietà tradizionali del Sulcis, Carignano e Vermentino in primis.

————————————————————————————————————————————

14. Vermentino di Sardegna Villa Solais 2017 91,2/100 (territorio/zona: Sulcis) prezzo a scaffale enoteca 8 euro

Si avvale di un saldo non indifferente (il 15%) di uve Nuragus. Sosta per alcuni mesi sui propri lieviti in vasche d’acciaio. Ha profumi sottili di erbe aromatiche, fiori gialli, agrumi e note pietrose; al palato è teso e scattante, di grande materia ed eleganza, quasi salato, e ha notevole persistenza.

L’azienda: Cantina Santadi

Via Cagliari, 78 – 09010 Santadi

email: info@cantinadisantadi.it

tel. +39 0781950127

Una delle aziende che ha portato il nome della Sardegna del vino nel mondo, attraverso i suoi celebri e celebrati Carignano. Da poco la via a fianco della Cantina (che è una cooperativa) ha preso il nome di Giacomo Tachis, il grande enologo celebre in tutta Italia, che ha reso celebre l’etichetta Terre Brune.

———————————————————————————————————————————-

15. Vermentino di Sardegna Arvali 2017 – Ferruccio Deiana 91,1/100 (territorio/zona: Parteolla) prezzo a scaffale enoteca 12 euro

Deiana bissa con il secondo Vermentino al top della nostra piccola guida. L’Arvali vanta un naso molto espressivo di agrumi, frutta matura e macchia mediterranea; in bocca è ampio e avvolgente, di buona intensità, roccioso, con un finale leggermente largo e ammandorlato ma assai saporito.

L’azienda: Ferruccio Deiana

Località Su Leunaxi, 09040 Settimo San Pietro CA

email: info@ferrucciodeiana.it

tel.+39 070749117

L’azienda ha la sua sede in località Su Leunaxi nel Comune di Settimo San Pietro, provincia di Cagliari. Qui, nel cuore del Parteolla e Basso Campidano, sorgono la cantina e le vigne. Il vitigno maggiormente rappresentativo è il Cannonau, interpretato e celebrato attraverso diverse etichette.

————————————————————————————————————————————

16. Vermentino di Sardegna Tino 2017 – Mora & Memo 90,9/100 (territorio/zona: colline a ridosso del Golfo di Cagliari) prezzo a scaffale enoteca 9 euro

Da piante di circa trent’anni, coltivate a 200 metri di altitudine, è affinato in acciaio sui propri lieviti. Olfatto preciso di spezie e fiori, tracce vegetali, erbe officinali, scoglio. Sorso ricco, con buona alternanza tra tensione minerale e toni più morbidi di frutta gialla. Molto persistente.

L’azienda: Mora & Memo

Via Verdi, 9 – 09040 Serdiana

email: info@moraememo.it

tel.+39 3311972266

Elisabetta Pala, figlia d’arte, ha avviato da poco più di cinque anni la sua cantina personale, forte di un patrimonio di vigne di quaranta ettari con affaccio sul golfo di Cagliari. Le uve sono quelle di tradizione: Vermentino, Cannonau, Monica, Bovale e Nuragus, con una piccola concessione all’alloctono Sauvignon Blanc. I vini sono in genere eleganti, fruttati, di buona aderenza territoriale.

—————————————————————————————————————————————-

17. Vermentino di Sardegna Lugore 2017 – Sardus Pater 90,8/100 (territorio/zona: Sant’Antioco) prezzo a scaffale enoteca 12 euro

I duecento soci conferitori (per un totale di 300 ettari coltivati) sono fieri anzitutto dei loro Carignano, ma non va sottovalutato questo Vermentino prodotto anch’esso da vigne in riva al mare, tipicissimo, profumato di agrumi, macchia mediterranea, iodio. Beva sapida e intrigante, grande freschezza e notevole allungo su note di frutti gialli.

L’azienda: Sardus Pater

Via della Rinascita 46 09017 Sant’Antioco (CI)

email: info@cantinesarduspater.it

+39 0781 83937

Una cantina cooperativa sugli scudi ormai da anni soprattutto grazie alle ottime selezioni di Carignano del Sulcis a piede franco. Come molte realtà dell’area, ha saputo cogliere con tempismo la rinascita del vino di qualità in Italia, riconvertendosi da fornitore di enormi quantità di sfuso per le aziende del nord e della Francia a produttore in proprio di etichette di valore.

——————————————————————————————————————————–

18. Vermentino di Sardegna Is Argiolas 2017 – Argiolas 90,6/100 (territorio/zona: Serdiana) prezzo a scaffale enoteca 16 euro

È il Vermentino più importante della storica cantina di Serdiana. Si utilizza anche qui solo mosto fiore, la fermentazione è avviata da lieviti autoctoni. Profumi floreali e fruttati (pesca), poi spezie, agrumi e salsedine, con una lieve nota erbacea. Al gusto è avvolgente e profondo, intenso, di grande precisione nell’espressione del frutto, la chiusura è elegante su toni di miele millefiori e mandorla.

 

L’azienda: Argiolas

Via Roma, 28/30 – 09040 Serdiana (CA)

email: info@argiolas.it

tel. +39 070740606

È un’azienda che si presenta da sola ed ha il grande merito di aver fatto conoscere i vini sardi in tutto il mondo. Il Cannonau è il vitigno porta-bandiera ed ancora oggi è sempre sulla cresta dell’onda con una gamma di assoluto valore che spazia anche sul Vermentino, sul Bovale (da poco il Korem è rientrato nella relativa doc) e sul Nasco (l’Angialis è uno dei grandi vini dolci italiani).

———————————————————————————————————————————-

19. Vermentino di Sardegna Audarya 2017 – Audarya 90,3/100 (territorio/zona: Serdiana) prezzo a scaffale enoteca 14 euro

Da vigne ad alberello di vent’anni coltivate a Serdiana. Naso fruttato, agrumato, floreale, con note erbacee, balsamiche e di torba. Sorso fresco, agile e nervoso, sfumature minerali, discreta struttura, il finale salato e succoso è contrassegnato da toni speziati e di mandorla.

L’azienda: Audarya

09040 Serdiana | Cagliari | Sardegna | Italy Loc. Sa Perdera | SS 466 km. 10,100

email: info@audarya.it

tel. +39 070 740437

Ormai nel piccolo comune Serdiana c’è una schiera di aziende che fanno vini di qualità. A nomi come Argiolas e Pala da pochi anni si è aggiunta anche questa cantina, dove Salvatore Pala segue scrupolosamente la vigna e le attività di vinificazione. E i suoi vini – monitorati da chi scrive nel corso degli anni – manifestano un progresso continuo e sempre più evidente.

—————————————————————————————————————————————-

20. Vermentino di Sardegna Telavè 2017 – Antichi Poderi Jerzu 90/100 (territorio/zona: Ogliastra) prezzo a scaffale enoteca 8 euro

Da una cantina sociale dell’Ogliastra, e dunque di spiccata vocazione rossista, ecco un bianco dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Spezie, mandarino, mela verde, mimosa e fiori bianchi all’olfatto; bella scia sapida in bocca, scorrevole, un po’ di calore alcolico, bilanciato da una buona acidità, chiusura su toni di frutta secca e pesca.

L’azienda: Antichi Poderi Jerzu

Via Umberto I, 1, 08044 Jerzu (OG)

email: info@jerzuantichipoderi.it

tel. +39 078270028

Si tratta di una cooperativa con circa 500 soci, che hanno vigneti nella regione dell’Ogliastra, e principalmente in una delle aree più vocate della Sardegna per il Cannonau, Jerzu, chè dà il nome ad una sottozona prevista dalla denominazione Cannonau di Sardegna. La consulenza enologica è di Franco Bernabei.

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top