Comunicati Stampa

Nasce il ‘Consorzio vino Toscana’ per tutelare l’Igt

COMUNICATO ANSA

Tutelare e gestire il vino Igt della Toscana: con questo obiettivo nasce il Consorzio vino Toscana, presieduto dal produttore Cesare Cecchi e diretto da Stefano Campatelli, attuale direttore del consorzio della Vernaccia di San Gimignano.

La nuova realtà consortile, spiega una nota, nasce dalla trasformazione dell’Ente tutela vini di Toscana, e rappresenta la seconda realtà produttiva del vino toscano in termini di produzione media annua che si attesta a 642mila ettolitri per un valore di 380 milioni di euro. Sono 1770 i produttori imbottigliatori afferenti al consorzio e le bottiglie prodotte ammontano a 76 milioni.

Per Cecchi, “c’è la reale necessità di gestire e tutelare il vino Toscana, riferimento geografico di grande importanza nel panorama della produzione vitivinicola nazionale e internazionale; con questo ulteriore deciso passo abbiamo inteso creare un organismo in grado di accogliere tutte le realtà grandi e piccole, singole e aggregate, che operano nella filiera produttiva del vino Toscana Igt; auspichiamo che tutti i produttori operanti nel settore vitivinicolo della Toscana possano riconoscersi in questo Consorzio per sviluppare insieme tutte quelle azioni finalizzate ad ottenere le migliori soddisfazioni dal loro lavoro“.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top