Eventi

Il MeranoWineFestival: il suo fine , il suo successo.

Il panorama da sogno della città di Merano

Meranowinefestival  2016, la manifestazione creata da Helmuth Köcher che presso il Kurhaus , il palazzo di infinita bellezza, sito al centro della città di Merano,  da diversi anni accoglie  nei suoi ampi saloni  l’evento.
Non è solo una delle più belle manifestazioni vinicole che si svolge in Europa, ma è anche uno dei tanti stimoli , forse il più importante per numero di visitatori, per l’economia della zona , sorretto dalla Regione, dal Comune e dalla famiglia Forst,  proprietari dell’unico birrificio privato di una certa levatura, ancora presenti in Europa e nel Mondo intero.

le vetrine dei negozi


Tutte le istituzioni hanno sempre appoggiato questa manifestazione perché il suo successo è il successo di una città e di un intera regione.
In questo periodo tutti coloro che accorrono in città per assistere all’evento generano un grande flusso di denaro che aiuta non solo l’organizzazione, ma tutte le attività commerciali presenti nel suo circondario , permettendo loro di godere di una notevole boccata di ossigeno in un momento economico così difficile.

il fiume che scorre al centro della città


I ristoranti , gli alberghi i negozi  sono pieni di persone che  spendono per dormire, per mangiare e per portare alle proprie famiglie un ricordo di un momento fantastico, che  lascia un segno positivo a tutti coloro che sono partecipi.
Ed è proprio quando vi è positività che si è disposti a spendere, senza pensare, perché anche con un semplice oggetto si vuole trasferire ad altri la propria gioia. 
Sono coloro che rimangono per alcuni giorni in città il vero motivo del successo del Meranowinefestival, perché come ha detto Carlo Petrini alla presentazione della guida Slow Wine 2016 , affinché il mondo del vino abbia successo esso deve condividere, con il territorio che lo genera e lo ospita, il suo successo  e se questo non avviene alla fine si pagheranno le conseguenze.


i fantastici piatti dei ristoranti


Io personalmente condivido questo ideale e credo che fino ad oggi il Meranowinefestival ha sempre considerato e rispettato questo grande fine, gli alberghi sempre pieni , i ristoranti sempre affollati di persone , le stesse Terme comunali vedevano un nutrito numero di uomini e donne affollarsi nelle vasche calde a ritemprarsi dalle fatiche non della giornata ma da un anno di lavoro e di stress.
Pertanto grazie MeranoWineFestival per questa grande opportunità che concedi a tutti coloro che non vengono soltanto per una giornata alla manifestazione, ma che vi rimangono diversi giorni sopratutto per svolgere il proprio lavoro, sperando che anche quest’anno il fine sociale che è stato sempre mirabilmente conseguito venga ancora svolto nel migliore dei modi e che gli alberghi , ristoranti, negozi e tutta l’economia della regione tragga vantaggio da una manifestazione così importante in un momento così buio dell’economia italiana e mondiale.
Daniele Moroni

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top