News

Vino e Cinema : la FIVI negli studi di Cinecittà a Roma il 19 e 20 maggio 2018

Vino e cinema. Un connubio che in passato ha dato anche buoni risultati, per esempio negli straordinari documentari di quel poeta che era Ermanno Olmi.

Ed è questa la suggestione che ha portato la FIVI, Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti (1.200 soci), a organizzare la seconda edizione romana del suo Mercato dei Vini, che già da anni si svolge con successo a Piacenza, in un luogo simbolo della cinematografia italiana: Cinecittà.

Saranno circa duecento le aziende che sabato 19 e domenica 20 maggio accoglieranno presso i banchetti, allestiti nel Teatro 10, gli appassionati per raccontare le loro storie e vendere le bottiglie frutto del loro lavoro. Come sempre, a disposizione del pubblico ci saranno trolley e cestini per rendere più agevoli gli acquisti.

“Abbiamo scelto di fare questa edizione a Cinecittà – ha detto Luigi De Sanctis, titolare dell’omonima cantina di Frascati – perché volevamo trovare un luogo che potesse rappresentare il territorio. Cinecittà ha con Roma lo stesso rapporto speciale che lega ogni vignaiolo alla sua terra”.

La presidente della FIVI, Matilde Poggi, nel presentare l’evento ha ricordato le due battaglie che stanno impegnando attualmente l’associazione presso le istituzioni: “La difesa dei vigneti storici, in particolare quelli non registrati, numerosi soprattutto nelle zone di viticoltura ‘eroica’, e la tutela della selezione massale, cioè la creazione di nuove barbatelle da vigne già esistenti, che attualmente è una pratica disincentivata”.

Due battaglie che Ermanno Olmi, cantore della Valtellina (e non solo), avrebbe di certo sottoscritto.

Mercato dei Vini di Roma:
Dove: Teatro 10 – Cinecittà, Via Tuscolana 1055, Roma
Quando: sabato 19 e domenica 20 maggio 2018
Orario di apertura al pubblico: dalle 11 alle 19
Ingresso: € 15.00 comprensivo di bicchiere per degustazioni (ingresso giornaliero, ridotto per soci Ais, Fis, Fisar, Onav, Aies, Ars e Slow Food)).
I minorenni non pagano l’ingresso e non possono effettuare degustazioni.

www.fivi.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top