Eventi

Terza Edizione il Meeting del Vino Campano 21-23 Novembre 2015

Giunto alla Terza Edizione il Meeting del Vino Campano, dopo la tappa a Sorrento, ritorna alle origini nella pregiata cornice dell’ Hotel Stabia di Castellammare di Stabia.

IlMeetinggrazie alla cooperazione con AIS Campania e forte dell’ ampio consenso ottenuto nelle scorse edizioni, circa 60 cantine partecipanti e oltre 1500 visitatori, quest’ anno si arricchisce di nuove e prestigiose collaborazioni ed iniziative.

L’ evento si candida a divenire una vetrina esclusiva volta alla diffusione dell’eccellenza vitivinicola campana, attenta all’ indotto del settore e alle possibilità di sviluppo di nuovi mercati. Un osservatorio privilegiato in Campania per un pubblico selezionato sempre più orientato alla qualità e ai valori autentici del “Made in Italy”.

La Kermesse quest’anno ha come tema “l’internazionalizzazione”, intesa come sfida a superare i propri limiti e confini.

Il Meeting si articolerà in un ricco ventaglio di attività, incontri, percorsi degustativi, mostre e dibattiti che avranno come filo conduttore il vino, prodotto rappresentativo dell’identità e della cultura della nostra regione.
Si partirà nel pomeriggio di sabato 21 novembre con la degustazione guidata “Mater Natura”una selezione di vini naturali, biologici, a basso contenuto di solfiti a cura di Ais Campania, con l’ intervento dell’ enologo Sergio Pappalardo, segue il laboratorio di degustazione “Rosso come il cuore bianco come l’anima”in cui il celeberrimo Armando Castagnoincontra le Donne del Vino campane.
A chiudere la serata sarà un aperitivo con banchi vineria ed il Vernnisage della seconda edizione della mostra fotografica “Catch the grape”il vino da ammirare.
Domenica 22 sarà dedicata prevalentemente al contatto diretto tra i produttori e il grande pubblico degli eno-appassionati, anche se non mancheranno ricchi spunti di riflessione, approfondimento e dialogo.
Si partirà in mattinata con la Tavola Rotonda “Internazionalizzazione delle aziende vitinvinicole campane:croce e delizia ”, a cui prenderanno parte Giuseppe Festa(direttore del corso di perfezionamento universitario in Wine Bussines), Nicola Matarazzo(direttore del Sannio Consorzio Tutela Vini), Roberto Di Meo (presidente Assoenologi Sez. Campania), Paolo Giraud (direttore del dipartimento estero Unimpresa) e Anna Longobardi(referente Unimpresa Area Metropolitana di Napoli), Massimo De Lucia (CEO MDL Global),Chiara Giorleo(wine blogger redattrice Chiara’s Food & Wine Guide)ed i referenti di Slow Foode Banca Generali.
A partire dalle ore 17.00 fino alle 22 gli interessati potranno accedere ad un percorso degustativo che gli consentirà di assaporare i prodotti delle cantine espositrici. A seguire la presentazione del testo di Luca Martini“99/100 Viaggio attraverso le emozioni di un sommelier campione del mondo”edito da Emmepì.
Inoltre la degustazione guidata “Gran Tour” un viaggio suggestivo tra i migliori vitigni campani, a cura di Ais Campania, e il Laboratorio di degustazione spumanti “Mille bolle” a cura della rivista Gusto Campania.

A conclusione di serata il Cooking Show “Hot wines”in cui gli chef emergenti campani, Giulio Coppola(La Galleria),Vincenzo Vaccaro (Cucina 82), Luigi Salomone (Piazzetta Milù) eFabiana Scarica (Agriturismo Villa Chiara), affiancati da esperti sommelier, si cimenteranno nella creazione di ricette ispirate ai principali vini campani.
Lunedì 23 novembre le aziende presenteranno i nuovi prodotti di cantina agli operatori del settore horeca, ai buyer, alla stampa specializzata, agli esperti e ai blogger, ma anche ai tanti appassionati estimatori del vino.
A partire dalle ore 16.00 fino alle 22 gli interessati potranno accedere ad un percorso degustativo che gli consentirà di assaporare i prodotti delle cantine espositrici.
Tra le iniziative in programma nella terza giornata, vanno annoverati il seminario “Digital Marketing del vino in Italia e all’ estero”a cura di MDL Global in collaborazione con Chiara’s Food & Wine Guide. Il laboratorio di pasticceria “ABCioccolato”condotto dal Maestro Antonio Vanacore (vice presidente nazionale CONPAIT).
A concludere la serata sarà il laboratorio del gusto “A volo d’ uccello sulla DOP Penisola Sorrentina” a cura di Slow Food Costiera Sorrentina e Capri.

Modalità d’ingresso, orari e costi:
Il meeting è aperto a tutti ad ingresso gratuito
Sabato 21 nov. serata inaugurale ad invito.
Il percorso degustativo (domenica 22 nov. e lunedì 23 nov. ore 16, 30>22,00) prevede una quota di adesione pari a euro 10 e comprende calice,tracolla e degustazione libera dei prodotti esposti dalle cantine.
I laboratori di degustazione sono su prenotazione (max 40 persone) e hanno costi e orari variabili.
Il Cooking Show “hot wines” è su prenotazione (max 30 persone) e prevede una quota di partecipazione di euro 18.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top