di...stillati

Prélude di Jon Bertelsen: un Cognac giovane e promettente

Il panorama dei distillati da vino (Brandy) è ampio e articolato, e in genere caratterizzato da complessità crescenti (vedi per esempio Cognac e Armagnac, per rimanere in Francia).

A volte perciò c’è il rischio che tanta opulenza possa intimorire chi si avvicina a questo mondo.

Non è così per Prélude,  Cognac Vsop di un’azienda giovane e dinamica: 5 anni in botte di rovere, distillato da vino di uve biologiche di Ugni Blanc di un’unica annata, senza additivi e chiarificazione.

Questo è il Prélude, un Cognac di Jon Bertelsen prodotto a seguito della collaborazione con il più noto Leopold Gourmel.

L’azienda di Jon nasce nel 1999 e produce Cognac dalle uve di Fins Bois, area che rappresenta il quarto cru del Cognac dopo Grande,  Petite Champagne e Borderies.

Questa zona circonda i primi tre e si caratterizza perché dona ai suoi distillati profumi fruttati e floreali, maturazione anticipata, colore chiaro e immediatezza/facilità di beva. Caratteristiche che contraddistinguono questo Cognac che, pur non brillando per complessità, offre all’olfazione un bouquet quasi primaverile accompagnato da note di varia freschezza e pungenza, dall’agrume alle spezie bianche.

E quindi: naso floreale con frutta gialla (pera e pesca) e note di uva passa. Al palato sentori di cedro candito, vaniglia, zenzero e pepe bianco con finale agrumato accompagnato da toni di cannella.

Un  distillato che ci introduce con leggera piacevolezza al mondo dei Cognac.

P.s.: Intorno ai 35 euro nei negozi online.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top