Aziende

LA VALENTINA presenta l’annata 2015 della linea “Spelt”

Il produttore Sabatino Di Properzio,  ha presentato, insieme all’Export Manager Paride Di Marino,  due anteprime assolute dell’annata 2015:     “SPELT” TREBBIANO D’ABRUZZO Doc  e  “SPELT” CERASUOLO D’ABRUZZO Superiore Doc,  due vini  che per la cantina Abruzzese si sono rivelati di notevole equilibrio.

13254268_1714527435471762_5339639285016567269_n

Sabatino di Properzio e Paride di Marino

La Valentina nasce nel 1990, nel comune di Spoltore, sulle colline vicino Pescara. Dal 1994, dopo alcuni avvicendamenti tra soci,  Sabatino, Roberto e Andrea Di Properzio, hanno rilevato l’intera proprietà e iniziato a promuovere le loro idee che vedono nella cura e il rispetto della vigna il mezzo per ottenere vini di grande spessore.

La cantina di Spoltore è divenuta ambasciatrice nel Mondo, insieme a tante altre, del territorio abruzzese e della sua cultura, più precisamente di quella parte della regione incastonata tra le prime colline che si incontrano dall’Adriatico ed il massiccio della Majella,

La filosofia dell’azienda, insita nelle idee  della famiglia Di Properzio  si è  materializzata nel lavoro svolto dell’enologo Luca Dattoma, che ha esaltato i caratteri di pulizia e di eleganza dei vini ed il loro carattere varietale.

Il concetto di territorialità è racchiuso nel nome ” SPELT “: esso infatti era il termine che indicava il cereale farro nella lingua delle popolazioni longobarde, un tempo erano stanziate in Abruzzo, tantochè nello stemma del comune di Spoltore si trovano raffigurate cinque spighe. E proprio alle antiche origini l’azienda si è voluta riferire , conservando tradizione e amore per un territorio che non ha eguali.

Ma parliamo dei vini vhe sono stati posti all’attenzione del pubblico:

PECORINO Colline Pescaresi IGT 2015,                                                                                               ad evidenti note di papaja e lime si’aggiunge di una vena sapida rimarchevole, che conferisce al vino un tocco più importante e gustoso

13254564_1714527325471773_7211133596103208764_n

pecorino la Valentina

SPELT” TREBBIANO D’ABRUZZO Doc 2015:                                                                           l’annata ha lasciato la sua forte impronta, modellando un vino più articolato rispetto quella precedente: colore dorato, un corredo organolettico di frutti gialli intersecato da cenni  di timo e lavanda, ed un retrogusto fresco-minerale alquanto polposo.

SPELT” CERASUOLO D’ABRUZZO Doc 2015, che  oltre all’intrigante colore rosa antico scuro, ha mostrato un bagaglio olfattivo all’insegna di fiori rossi, melograno, fragoline di bosco ed una vena leggermente balsamica, che in bocca si sino riproposti in maniera pressochè speculare insieme ad accenti salmastri.

11221906_10152970224958865_2470283218399740382_n

Spelt Montepulciano d’Abruzzo

SPELT” MONTEPULCIANO D’ABRUZZO Doc 2012: di colore rubino fitto che schiude un bouquet complesso, maestoso, che si esprime donando varie sfaccettature al bicchiere e che è un piacere attendere, per goderne le evoluzioni: al gusto conferma i suoi codici, ed ecco dunque rosa, amarena, mirtillo, fave di cacao e chiodi di garofano che in bocca si declinano con vibrante vigore e complessità, esprimendo pienamente quella caratteristica del Montepulciano.

Daniele Moroni

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top