Aziende

Incontro con GIANFRANCO FINO

E’ giovedì 27 agosto e da solo due minuti sono passate le ore 18. Avevo fatto in gran fretta la strada da Punta Prosciutto a Sava per arrivare puntuale all’appuntamento con Gianfranco Fino.

Parcheggio e mi avvio verso un camion frigo da cui escono meravigliose cassette  colme di grappoli. Un secondo dopo scorgo l’ Avvocato Simona Natale, la moglie di Gianfranco Fino, che, amorevolmente e con grande attenzione, esamina acino per acino i grappoli che andranno nella diraspatrice.
E’ il primo giorno di vendemmia. Mi saluta, un sorriso, e si scusa per non potersi allontanare dalle uve, “quello è un lavoro troppo importante”. Nel frattempo si affaccia Gianfranco che mi invita a fare una passeggiata nelle vigne con lui.

 

le uve del primitivo ES in vigne di 90 anni




Mi guida verso le più vecchie, vigne di 90 anni, vere e proprie opere d’arte.  La natura le ha scolpite con cura dando loro la capacità di raccontare il tempo. Sono rapito da questi legni nodosi che si alzano verso il cielo.
La sua è un azienda che nasce nel 2004 con l’acquisto di un piccolo vigneto e il suo intento era di produrre vini da vigne vecchie da 50 a 90 anni, allevate ad alberello pugliese, di grande personalità e con una forte identità territoriale.
Con la sapienza di chi vive tra quelle viti, mi fa capire quanta cura mette nel gestirle, nel comprenderle.
Mi racconta delle scelte fatte in nome della qualità e dei sacrifici che ne sono derivati, il tutto per realizzare il sogno di produrre il suo meraviglioso primitivo, ES.

il cavallo “Bruno” che porta le uve dentro la vigna

Mi racconta della necessità di rispettare l’ambiente e di Bruno, il cavallo che si muove tra questi alberelli come unico mezzo di lavoro e di trasporto. Poi, mentre ci prepariamo a lasciare queste magnifiche viti, una leggera brezza mi porta l’odore caldo della terra di fine agosto… e ti senti nuovamente bambino, tra le viti di Falerno. La visita si sposta nei terreni delle vigne più giovani che appaiono ordinate e fiere, rivolte, come soldati di un verde reggimento, verso lo sguardo del sole amico che sta lasciando pian piano l’orizzonte.

Le vigne più giovani

Gianfranco mi spiega la sua filosofia, mi dice delle nuove barbatelle e di come ha faticosamente acquisito queste terre negli ultimi anni. Mi racconta anche di come sia felice nel vedere che quello che era un sogno solo dieci anni fa, ora è realtà. E che realtà, aggiungerei. I grappoli, attentamente selezionati, si affacciano tra le foglie. Sono in attesa della vendemmia che arriverà tra qualche ora. E mentre rifacciamo la strada per rientrare in cantina, ci troviamo amici da sempre a raccontare di fatti e di aneddoti che ci hanno visto ragazzi di una grande Terra che tanto amiamo, il Sud!!! Complimenti Gianfranco, ti dico solo, “per multos annos”!

Giuseppe Garozzo Zannini Quirini “L’Aristocratico del Gusto”

A breve una recensione sul vino ES, il gioiello di Gianfranco Fino, di Daniele Moroni

Gianfranco Fino – Viticoltore
Via Piave 12
74028 Sava – Taranto – Italy
phone/fax: +39 099.7773970

E-mail info@gianfrancofino.it-
http://www.gianfrancofino.it/

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top