ristoranti

Hostaria Santa Lucia dove Jesi si trasforma per magia in città di mare

A Jesi non c’è il mare. Si intuisce in fondo lo sguardo. Citta mazziniana storicamente. Laica nel profondo. Anti Stato Pontificio per scelta. Però in un ristorante si rischia di essere inondati dal mare e dai suoi profumi. Adriatico nel piatto, pesce freschissimo dai fornitori di fiducia: pescherecci della marineria di Ancona che forniscono il pescato del giorno. Accarezzato più che cucinato dalle sapienti mani di Gianni Giacani. Cotture delicate, sapori equilibrati, non invadenti, filetti del piccolo pesce adriatico, gallinella, triglie, sgombri, polpo, trattato come se fosse una spigola di 2 kg pescata all’amo, anzi meglio.

Gianni Giacani

Nel piatto della composta al vapore anche il Re del mare, sua maestà lo scampo, di medie dimensioni.

Di solito lo evito per non incorrere in zaffate di ammoniaca o peggio, qui è freschezza marina. Pasta realmente fatta a mano, ruvida, irregolare, con sugo bianco di mare misto, sublime. Sul tavolo troverete il suo olio in bottiglia regolare, monovarietale Raggia, coltivato sulle colline intorno Jesi, fieno tagliato, in vendita presso il ristorante, insieme ad altri prodotti.

Dal Rum I Pappagalli alla pasta Mancini, dai sott’oli alle conserve di produzione propria, il mondo di Giacani. Rapporto qualità prezzo senza confronti. Grande cucina. Grande sapienza. Saper valorizzare il pesce povero con maestria e gusto significa essere un vero cuoco. Senza accostamenti picareschi. Di sostanza.

Unica nota stonata il nome scritto con l’H.

 

Indirizzo Hostaria

Via Marche, 2b
60035 Jesi (AN)

Orari di apertura

Chiuso il junedì e la domenica sera
Orario estivo: chiuso la domenica

Contatti

Indirizzo Frantoio

Via Ancona 124 bis
60035 Jesi (AN)

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top