Comunicati Stampa

Ferrari Trentodoc brindisi di The World’s 50 Best Restaurants

Grande attesa per la lista dei 50 migliori ristoranti al mondo e per il vincitore del Ferrari Trento Art of Hospitality Award 2018, che il 19 giugno brinderanno a Bilbao con le bollicine Ferrari.

Ferrari conferma la propria vicinanza al mondo dell’alta ristorazione accompagnando come brindisi per il terzo anno consecutivo The World’s 50 Best Restaurants, la prestigiosa classifica che definisce i trend della ristorazione internazionale.

Con Ferrari Trentodoc festeggeranno domani all’Euskaladuna Centre di Bilbao i 50 migliori ristoranti votati dal panel di oltre mille tra chef, giornalisti e appassionati gourmet di tutto il mondo.

Nel corso della cerimonia sarà svelato anche il vincitore del Ferrari Trento Art of Hospitality Award, istituito nel 2016 su proposta dell’ azienda trentina per valorizzare quella magica alchimia che riesce a combinare in un perfetto equilibrio servizio, accoglienza e convivialità, rendendo memorabile un’esperienza gastronomica. Il vincitore riceverà il premio dalle mani di Matteo e Camilla Lunelli, rispettivamente presidente e direttore comunicazione e relazioni esterne delle Cantine Ferrari.

Nell’ambito di un percorso di approfondimento sull’Arte dell’Ospitalità, pochi mesi fa Ferrari ha portato sul palco milanese di Identità Golose, i tre migliori ristoratori al mondo secondo la precedente edizione di The World’s 50 Best Restaurants, due dei quali già vincitori delle precedenti edizioni del Ferrari Trento Art of Hospitality Award: Will Guidara, di Eleven Madison Park di New York, Josep Roca, di El Celler de Can Roca di Girona e Massimo Bottura, dell’Osteria Francescana.

Con loro e altri grandi rappresentanti della ristorazione, che hanno animato la giornata di Identità di Sala, si è dibattuto su vari aspetti dell’Arte dell’Ospitalità, aggiungendo dei nuovi elementi al percorso di approfondimento su un tema fondamentale per il successo di un ristorante e coerente con i valori di Ferrari. Offrire un calice di bollicine è infatti per definizione un gesto di accoglienza e convivialità. L’ospitalità fa inoltre parte della cultura e dello stile di vita italiani di cui Ferrari si fa orgoglioso ambasciatore nel mondo.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top