Corsi

CROCIERA DEL GUSTO su MSC PREZIOSA: un idea per divertirsi e mangiare sano

Imbarco della  nave MSC PREZIOSA che si appresta a ospitare la seconda Crociera del Gusto

Con partenza da Genova il 18 aprile, toccando Civitavecchia il 19 , ha inizio la Seconda edizione della Crociera del Gusto MSC, dedicata al Franciacorta e ai produttori tipici bresciani, in tour nel Mediterraneo.

Si raggiungerà Palermo il 20 e il porto tunisino di La Goulette il 21 aprile. Dopo la traversata notturna del Mediterraneo, si fa sosta a Palma di Maiorca il 22, indi a Valencia il 23 e Marsiglia il 24, facendo rotta di ritorno nel porto di Genova per il giorno 25 aprile.

 

i protagonisti di questa Crociera, produttori, chef e sommelier FISAR

L’iniziativa ha avuto seguito grazie a Mariuccia Ambrosini della cantina Ambrosini che ha coinvolto nel progetto 14 cantine (La Fìoca, De Maldè, Massussi, Monzio Compagnoni, Montedelma, Le Cantorie, Bredasole, Rizzini, Cantina Turra e Corte Aura, San Cristoforo e Marzaghe, oltre la Ambrosini), assieme ad aziende gastronomiche del territorio.

Il Mastro cioccolataio Roberto Moretti al lavoro

A bordo anche eccellenti figure professioniste: come lo chef Roberto Dante Vincenzi, che proporrà originali ricette; lo chef Pierluca Valsecchi ed il sommelier Fisar Paolo Cosentino, che si occuperanno dei “Percorsi Sensoriali” e delle degustazioni; il Mastro Cioccolataio Roberto Moretti, che illustrerà tutti i segreti del mondo del cioccolato, esibendosi   con creazioni in diretta.

Inoltre, nello “Spazio Salute”, il nutrizionista dott. Vito Traversa   fornirà suggerimenti per una sana e corretta alimentazione oltre a far vedere agli ospiti le grandi potenzialità presenti nei cibi che avranno modo di degustare durante la loro piacevole crociera.

La piscina della nave dove tutti i passeggeri trascorrono ore di relax e prendono il sole

I passeggeri, oltre a divertirsi e a visitare i diversi luoghi dove la nave farà scalo, avranno modo di sperimentare non solo l’enogastronomia lombarda , ma i vantaggi di mangiare cibi e vini che rispecchiano la tradizione gastronomica italiana, sfuggendo dal cibo spazzatura che ha per motivi commerciali invaso le tavole del mondo intero.

Si vuole mostrare che mangiare e bere sano ha diversi vantaggi, in particolar modo sulla salute di ciascuno di noi.

La pasta fatta con un grano antico detto il Monococco prodotta dal pastificio tradizioni padane e macinata a pietra per non perdere tutte le proprietà nutrizionistiche di questo grano. Possiede quelle caratteristiche salutistiche ormai sconosciute alla normale pasta che viene consumata giornalmente.
La stessa cosa possiamo dire dei salumi che lavorati rigorosamente a mano e senza l’aggiunta di alcuna sostanza normalmente presente negli insaccati che ognuno di noi trova normalmente in vendita, ci permette di garantire al nostro organismo una corretta linea nutrizionale che ormai è sconosciuta soprattutto alla nuova generazione.

I piatti creati con i prodotti della gastronomia lombarda

Gli spumanti e i vini delle aziende del Franciacorta serviti durante la crociera permetteranno ai non esperti del settore di avvicinarsi ad un mondo sempre ricco di fascino.

In particolare una menzione al brut dell’azienda Corte Aurea:  uno chardonnay che rimane 18 mesi sui lieviti e 6 in bottiglia, che stimola il palato con le sue note agrumate che si trasformano in mandorla dolce nel finale.
Ciò spiega perché in Lombardia si tenda ad abbinare ai dolci gli spumanti brut prodotti in questa zona.

una selezione degli spumanti della Franciacorta
che gli ospiti della nave potranno degustare giornalmente

Poi il millesimato dell’azienda La Fiorita 2010, uno spumante che fa 24 mesi sui lieviti e 6 in bottiglia, troviamo una bella nota acida accompagnata da un bel volume, in bocca fanno da padrone le note di mallo della noce.

Queste iniziative debbono essere sempre ben viste non solo dai partecipanti ma anche da coloro che ne hanno notizie, perché permettono una conoscenza di un mondo che la realtà che ci circonda sta piano piano facendo sparire.

Lo scenario che si ha in una nave da crociera che permette di assaporare cibi e vini con un diverso stato d’animo

Pertanto un grazie ai vari produttori Lombardi, alla FISAR e a MSC Crociere, con la speranza che continuino a rendere partecipi il mondo intero di piccole realtà che altrimenti rischierebbero di scomparire.

Daniele Moroni

elaborazione fotografica Roberto Fasulo

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top