News

Anteprima Montefalco Sagrantino DOCG : l’annata 2014 supera tutte le aspettative

Finiamo il nostro Tour dedicato alle Anteprime a Montefalco con la presentazione dell’annata 2014 del Sagrantino.

Un’annata che ha risentito di un andamento climatico a dir poco discontinuo con frequenti e a volte impreviste precipitazioni anche abbondanti e quindi una gestione piuttosto complicata dei vigneti. Nonostante ciò i risultati del lavoro svolto sia in vigna che in cantina sono stati complessivamente soddisfacenti. Anche perché si è continuato nella direzione che ha visto un’evoluzione dello stile di vinificazione che ha reso questo vino mediamente più fresco e bevibile, pur conservando le tradizionali caratteristiche del vitigno (struttura, potenza, longevità e profumi).

da sinistra : Antonio di Spirito- Daniele Moroni – Carlo Bertilaccio

In particolare, come evidenziato dalle comunicazioni del Consorzio oltre che dai nostri assaggi, l’annata 2014 ( valutata 3 stelle) presenta caratteristiche che vedono in primo piano “profumi floreali, fruttati con note di ciliegie, prugna e erbe officinali”, a nostro parere accompagnate da significative note balsamiche.

Prima di elencare i nostri assaggi più interessanti, vorremmo sottolineare che, nonostante le sopraccitate difficoltà dell’annata, il livello medio dei vini in degustazione si è rivelato al di sopra delle aspettative, evidenziando una insolita freschezza che si accompagna a tannini meno ingombranti rispetto al passato. Il che offre al consumatore un vino con un bouquet accattivante e di beva più immediata.

Data la vicinanza di punteggio, che non permette di stilare una classifica, presenteremo l’elenco dei vini preferiti nell’ordine in cui ci sono stati presentati i campioni durante la degustazione.

Campioni di Sagrantino in degustazione

Note : abbiamo assaggiato 43 Montefalco Sagrantino DOCG secco e 6 Sagrantino passito 2014 e di questi la maggior parte sono sono campioni di botte o bottiglie ancora in affinamento.

Montefalco Sagrantino DOCG:

Benedetti&Grigi – Montefalco Sagrantino DOCG 2014  – La Gaita del Falco

Romanelli – Montefalco Sagrantino DOCG 2014

Tenuta Castelbuono – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 – Carapace

Napolini – Montefalco Sagrantino DOCG 2014

Terre De La Custodia – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 (campione di botte)

Briziarelli – Montefalco Sagrantino DOCG 2014

Viticoltori Broccatelli Galli – Montefalco Sagrantino DOCG 2014

Fattoria Le Mura Saracene- Goretti – Montefalco Sagrantino DOCG 2014

Adanti – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 (campione di botte)

Scacciadiavoli -Montefalco Sagrantino DOCG 2014

Perticaia – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 (campione di botte)

Colpetrone Tenute del Cerro – Montefalco Sagrantino DOCG 2014

F.lli Pardi –  Montefalco Sagrantino DOCG 2014

Tenuta Alzatura Cecchi – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 – Tenuta Alzatura (campione di botte)

Fattoria Colsanto – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 (campione di botte)

Le Cimate – Montefalco Sagrantino DOCG 2014

F.lli Pardi – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 – Sacrantino

Bocale – Montefalco Sagrantino DOCG 2014

Fattoria Colleallodole Milziade Antano – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 – Colleallodole

Tabarrini – Montefalco Sagrantino DOCG 2014 – Colle alle Macchie

 

Montefalco Sagrantino passito DOCG

Fattoria Colleallodole Milziade Antano – Montefalco Sagrantino passito DOCG 2014

Napolini – Montefalco Sagrantino passito DOCG 2014

Valdangius – Montefalco Sagrantino passito DOCG 2014

 

Foto di copertina : Pier Paolo Metelli Studio

 

 

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Il Trebbiano Spoletino ancora sugli scudi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PER INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTATTARE LA REDAZIONE
To Top